Tag

Finlandia

Browsing

Arrivati a Tampere, basta poco per capire che ci si trova in una città giovane, vivace e molto dinamica. Basta passeggiare lungo gli argini del fiume Tammerkoski agitato dalle rapide, per incontrare tanti, tantissimi giovani che popolano l’Università locale; seduti sui tavolini di uno dei mille locali, sulle panchine dei curatissimi parchi pubblici o semplicemente sdraiati sull’erba a godere di un sole che, strano a dirsi (!!), scalda anche a queste latitudini!

Il senso del viaggio, per noi, è soddisfare più possibile le nostre curiosità e, tra queste, non possono mancare quelle culinarie. In ogni Paese che visitiamo vogliamo assolutamente assaggiare i piatti o i prodotti tipici del territorio, ben convinti che siano decisamente molto più buoni di uno spaghetto cucinato in Germania o di una pizza (giuro…) a Los Angeles dove, invece della pummarola ‘n coppa, era stata spalmata un’abbondante dose di Ketchup!

Appena scesi dal treno a Rovaniemi, si viene travolti da un profumo di legna e resina. Legna appena tagliata: quel profumo che ricorda le segherie dell’Alto Adige.  Del resto, durante una luminosissima notte artica, abbiamo percorso chilometri e chilometri di foreste; non è difficile intuire come il legno sia il materiale più utilizzato, venduto ed esportato in Lapponia.