Tag

viaggi in famiglia

Browsing

Obidos è una cittadina medievale molto pittoresca e ben conservata, pertanto rappresenta una tappa imperdibile lungo un viaggio on the road in Portogallo.
Situata su un’altura, vicino alla costa atlantica, offre tutta la sua bellezza già da lontano, poiché il suo profilo è perfettamente riconoscibile percorrendo l’autostrada A8 che collega Lisbona a Leiria.
Oggi vivono ad Obidos circa 3.000 abitanti, ma durante l’estate l’atmosfera si rianima (e non di poco!) grazie ai festival medievali e ai turisti che invadono letteralmente questo piccolo borgo fortificato.

Lo si sente dire spesso: Praga è una bomboniera! E come si fa a non essere d’accordo con questa affermazione?! Non ci si stancherebbe mai di guardarla e riguardarla, rapiti dalla sua eleganza e dalla sua immensa raffinatezza.
Tutta la storia di Praga ha un che di fiabesco: il nome stesso, Praha, che vuol dire “soglia” , ricorda la fondazione della città voluta dalla principessa Libuše, una donna saggia e di grande bellezza con dei misteriosi poteri magici.

Ci sono posti che ancor prima di arrivare, già lasciano presagire quanto ti stupiranno.
Ci sono mari che, mentre li stai attraversando con una piccola barca, prima ti fanno vedere nitidamente i fondali a qualche metro di profondità e poi una voglia incontrollata di tuffarti.
Mari che, già in porto, durante l’attracco si svelano immediatamente, in tutti i loro riflessi turchesi.

Salisburgo è una città che si deve visitare d’inverno. Almeno, secondo noi!
Sarà che l’idea che abbiamo della piccola città austriaca è legata a Mozart, sarà che la associamo alle musiche dei violini e alle voci dei cori che cantano canzoni di Natale. Sarà che ci piace l’idea di trovare riparo dal freddo in una delle mille pasticcerie, davanti ad una fetta di Sacher. O forse le luci degli addobbi e il profumo di zenzero e vin brule…
Sarà, ma quando arriviamo, Salisburgo decide di farci un regalo inaspettato: inizia a nevicare!
E i fiocchi sempre più fitti ci fanno spuntare un sorriso ancora più convinto e tutte le nostre idee sulla città diventano concrete e reali. Salisburgo è una città che ci ispira inverno, calore e coccole.

Se l’isola di São Miguel è caratterizzata dalla vegetazione rigogliosa, dalla flora tropicale magicamente mescolata a quella europea e, in generale, dal dominio della Natura, la sua zona orientale è quella dove la terra (intesa proprio come il sottosuolo!), riserva le maggiori sorprese.

E’ qui che si trovano le sorgenti termali, le pozze d’acqua naturali immerse nella foresta, i ruscelli di acqua fredda che incontrano le acque bollenti, le caldeiras, le piantagioni di the… tutto quanto si possa immaginare in un ambiente in cui l’uomo è davvero solo un piccolo ospite di passaggio.